INVESTIRE NELL’IMMOBILIARE: ne parlo con Armando Barsotti

Published by:

Chi segue il mio blog sa quanto per me è importante fornire consigli, suggerimenti e preziose chiavi di lettura per muoversi nel delicato mondo immobiliare.

Spesso intervisto colleghi, esperti del settore e punti di riferimento del panorama regionale e nazionale, al fine di offrire ai miei lettori un servizio attento e sempre aggiornato sul mondo del real-estate.

Parlando di investimenti immobiliari, ho pensato di coinvolgere l’amico, nonché collega Armando Barsotti di Pisa, con il quale dal 2013 collaboro spalla a spalla nel direttivo provinciale Fiaip (Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali)

Armando, grande professionista, esperto di real estate, ha scritto vari libri e per alcune riviste del settore.

Oggi ascolteremo il suo importante punto di vista sul seguente argomento:

Investire nel Real Estate: competenze professionali chiave

L’investimento immobiliare in Italia da parte degli italiani è oggi uno dei più diffusi. Allo stesso tempo, è anche uno degli investimenti con più ampio perimetro: immobili aziendali, strumentali, direzionali, residenziali sono solo alcuni esempi.

I dati di mercato riportano anche investimenti immobiliari dedicati con rendimento e redditività proveniente da locazioni “attente” e ben gestite, oltre a quelli fina- lizzati all’acquisto della “casa”. L’investimento di acquisto della “prima casa”, di per sé, è uno dei traguardi percepiti come più importanti dal punto di vista umano, come traguardo non solo del singolo acquirente ma per la famiglia stessa.

Armando Barsotti per Leasing magazine

Negli ultimi anni anche l’acquisto della “seconda casa” per finalità turistiche ha acquisito sempre più importanza e spazio nel mercato real estate.

Dal punto di vista immobiliare, assume crescente importanza la necessità di considerare con consapevolezza, responsabilità e buon senso le varie fasi dell’acquisto: entusiasmo per l’immobile o la location sono sicuramente fondamentali per l’esperienza di acquisto e per una decisione convinta e consapevole, ma con il dinamismo del mercato immobiliare e la crescente regolamentazione in continuo mutamento, si rende sempre più necessaria la guida di esperti professionali del settore che possano supportare una decisione informata in ogni fase del processo. Importanza chiave nel processo decisionale è da riconoscere alla valutazione dell’immobile sicuramente, ma anche al merito creditizio dei potenziali clienti e al contesto economico.

Solo recentemente il mercato ha conosciuto una lieve ripresa, mostrando un trend positivo dopo un periodo di calma forzata dovuta alla crisi generalizzata che ha colpito il mercato italiano e l’economia reale.

La crisi generata a seguito della pandemia è stata segnata sicuramente da perdita di fiducia degli investitori, instabilità e incertezza economica con ingenti impatti anche sul mercato del lavoro.

In questo particolare momento, forse più che mai, la soglia di attenzione sulle varie fasi di una transazione immobiliare deve essere molto alta per supportare un processo di acquisto che si basi su consapevolezza informata e fiducia.

Come naturale supporto al processo decisionale di investimento immobiliare, le competenze professionali richieste ad un agente immobiliare sono sicuramente fondamentali.

Profonda conoscenza di un mercato in continuo mutamento, consapevolezza della perdita di fiducia degli investitori nel mercato, incertezza generalizzata sono tutti elementi da tenere in considerazione per trovare il giusto equilibrio nel fornire come servizio una consulenza immobiliare improntata su know-how tecnico, esperienza consolidata e continuo aggiornamento e accrescimento professionale.

Oggi le aspettative di chi vuole acquistare casa (purtroppo ancora pochi) sono cambiate. Si cercano sempre più alloggi con ampi spazi, buona esposizione e aereazione anche con ventilazione, vicinanze a servizi fondamentali e globali, giardini, spazio giochi per bambini, parcheggio, aree esterne e, perché no, soprat- tutto negli ultimi mesi una stanza in più da dedicare allo smart working. Riferimenti e specifiche che iniziano già ad essere presenti nelle richieste che vengono avanzate dai po- tenziali aspiranti acquirenti, anche inoltrate dagli Investitori immobiliari che cercano il prodotto “casa” a misura di evoluzione di richiesta affinché si possa ottimizzare la redditività stessa.

Esperienza, conoscenza del mercato e professionalità hanno come obiettivo l’identificazione della tipologia di alloggio e di investimento più appropriato per il tipo di clientela e delle specifiche esigenze che posso essere in continua evoluzione.

Un forte cambiamento nelle abitudini di vita delle persone che genera aspettative diverse, una rivoluzione nelle scelte e nei riferimenti di necessità che, per tantissimi motivi, si leggono nel mercato immobiliare e influenzano gli attori che potenzialmente iniziano a cercare di vendere e/o acquistare in generale.

La fase di un acquisto/vendita immobiliare, in apparenza sicura e tranquilla, è sempre da trattare con particolare cura e attenzione consapevoli della vasta gamma di rischi reali che porta con sé.

La figura di un professionista e consulente immobiliare ha un ruolo fondamentale nel processo di investimento immobiliare: da sempre; e oggi più che mai, visto l’attuale contesto economico.

La fase successiva è la proattiva ricerca di mercato, che ad oggi può certamente partire da una ricerca sul web vista la crescente digitalizzazione degli annunci. Se da un lato il contesto attuale apre opportunità per l’implementazione di tecniche di Artificial Intelligence per analizzare grandi moli di dati a supporto del processo decisionale, dall’altro c’è la consapevolezza che la ricerca di rendere disponibili dati sul mercato immobiliare tramite piattaforme telematiche non è una novità.

Già oltre 20 anni fa erano presenti le prime proposte di grandi piattaforme telematiche per rendere accessibili informazioni immobiliari ai vari stakeholders del settore real estate (sia clienti che professionisti del settore). Il progetto Fiaipnet1 è stato uno dei primi pilot innovativi nel settore.

L’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate (Omi) ha messo a disposizione, dal 7 dicembre 2020, il nuovo servizio online Consultazione Valori Immobiliari Dichiarati (https://www.agenziaentrate.gov.it) che consente di visualizzare, gratuitamente, i corrispettivi indicati negli atti di compravendita, nel pieno rispetto della legislazione GDPR con l’obiettivo di fare passi concerti verso un mercato immobiliare sempre più moderno e trasparente.

La normativa in continua evoluzione e un mercato in costante cambiamento sono fattori esterni che devono essere considerati in qualunque tipo di investimento per il quale competenza tecnica e know-how specifico del mercato sono necessari.

Nonostante la distanza temporale, ritengo ancora più che mai attuali queste parole2: «Anche per gli agenti immobiliari professionali come il sigillo dei Notai l’attività professionale è un impegno per la vita infatti la professione di agente immobi- liare svolta in modo veramente professionale è una pedina molto importante nella filiera degli adempimenti necessari e obbligatori per la conclusione di un affare immobiliare nelle dinamiche del mercato stesso».

È fondamentale garantire un servizio di consulenza responsabile ed etico, oltre al know-how tecnico e mantenere «sempre viva e forte la fede e il senso del dovere etico professionale di assistenza e consulenza globale esclusiva- mente a vantaggio del cliente».

Armando Barsotti Agente e Consulente Immobiliare

_____________________________________________

Un ringraziamento speciale ad Armando per le sue preziose indicazioni.

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social!

Se invece devi vendere casa nella provincia di Pisa e desideri una consulenza di qualità, contattaci ora! www.immobiliarenencioni.it

Siamo Paolo Antonelli e Matteo Nencioni, amici, imprenditori, agenti immobiliari. Da anni cooperiamo per aiutare le famiglie nel percorso più importante della vita: quello della compra-vendita immobiliare. Curiamo tutto in prima persona: serietà, impegno, umanità e dedizione sono i valori che più ci contraddistinguono. Se anche tu vuoi vendere una casa senza svendere, nella provincia di Pisa, contattaci per una consulenza dedicata: agenzia@immobiliarenencioni.it – tel. 0587 488 136

L’HOME-STAGING TI AIUTA A VENDERE CASA

Published by:

COS’E’ DAVVERO L’HOME-STAGING? FUNZIONA DAVVERO? QUANTO COSTA? Abbiamo parlato di questo ed altro con la nostra Home-Stager di fiducia.

Se ci segui da tempo o se sei capitato su questo blog per caso, devi sapere che – nella nostra Azienda – usiamo il servizio di Home Staging ormai da anni, per preparare al top le case che ci vengono affidate, sia in vendita che in affitto.

Siamo un’agenzia immobiliare giovane ed evoluta, appassionati di marketing e social media, siamo alla continua ricerca di innovazioni. E l’home Staging è un potentissimo strumento di marketing che, lavorando sull’immagine dell’immobile in questione, consente di ridurre i tempi di vendita e massimizzare il prezzo ricavabile dal mercato di riferimento.

Da agenti immobiliari possiamo personalmente garantirvi che i risultati sono sorprendenti! E potremmo elencarveli uno ad uno, di persona.

Naturalmente l’Home Staging non fa miracoli: l’immobile deve essere comunque posto in vendita ad un corretto e congruo prezzo di mercato, senza sopravvalutazioni o valutazioni strettamente personali.

Ma per farvi capire bene che cos’è l’home Staging, come funziona nel dettaglio, quando è effettivamente utile e quanto costa, ne abbiamo parlato, in questa intervista, con la nostra Home Stager di riferimento con la quale cooperiamo da anni: Sara Bonanni.

L’agente immobiliare Matteo Nencioni intervista l’home stager Sara Bonanni

Ciao Sara, presentati…

Sono Sara Bonanni Designer e Home Stager professionista con una grossa passione per la casa, per il design e per le persone.

Vivo e lavoro in Toscana, in provincia di Pisa, e sono la Home Stager ufficiale dell’agenzia Immobiliare Nencioni (www.immobiliarenencioni.it)

Mi sono laureata in Industrial Design all’ISIA di Firenze e da allora ho sempre lavorato come designer occupandomi di sviluppo progetto, immagine del prodotto e collaborato con architetti  per l’interior design e il relooking.

Mi sono avvicinata all’Home Staging nel 2013, ma è solo nel 2018 che ho deciso di seguire il corso di Home Philosopy Academy e diventare finalmente una Home Stager professionista.

Sara Bonanni Designer e Home Stager professionista

Cos’ è l’Home-Staging?

L’Home Staging è un servizio che svolge un ruolo importante nella compravendita immobiliare.

E’ un potente strumento di marketing a vantaggio di tutte le parti che partecipano alla contrattazione in quanto, interpretando le esigenze e le aspettative del mercato, permette di presentare l’immobile al meglio, con concrete opportunità di riduzione dei tempi di vendita e dei margini di trattativa.

Come funziona, nella pratica, l’Home Staging?

Nello specifico è un insieme di tecniche di valorizzazione d’immagine dell’immobile in vendita o in affitto, che viene trattato come un prodotto.

Lo scopo è quello di creare un’immagine attraente ed emozionale, che ci permetta di far emergere il nostro immobile dal resto della massa.

Dopo un attento studio di marketing del mercato di riferimento, tenendo conto della valutazione di mercato, dei servizi della zona e altri parametri di riferimento, si individuando i gusti e le esigenze del potenziale acquirente/locatario e si identifica così il target di riferimento per l’intervento.

L’Home-Staging è in grado di creare un’immagine bella ed emozionale, che ci permette di far emergere la nostra CASA rispetto alla concorrenza presente.

Nella pratica il servizio si compone di varie fasi:

1- Sopralluogo conoscitivo delle condizioni attuali dell’immobile.

2- Analisi accurata delle criticità e potenzialità dell’immobile, per individuare il target di riferimento e sviluppare la strategia di presentazione più efficace.

4- Progetto di home staging e preventivo

3- Decluttering, con piccoli interventi di manutenzione. (pulizia, riordino, imbiancatura se necessario e piccole riparazioni)

5- Allestimento e valorizzazione

6- Servizio fotografico e video emozionale

7- Disallestimento una volta che l’immobile è stato venduto

Il confronto tra Agente Immobiliare e Home Stager è fondamentale

Quali sono i vantaggi dell’Home Staging

Una casa preparata con l’home staging è un prodotto che si presenta al massimo delle sue potenzialità sul mercato.

Un’immagine estremamente curata fa sì che la visibilità del prodotto sia migliore, aumentino i contatti e anche il valore percepito dell’immobile venga rafforzato; proprio per questo per le case trattate con Home Staging si parla di riduzione sensibile dei tempi di permanenza sul mercato e di riduzione enorme dei margini di trattativa sul prezzo.

Un’immagine curata fa sì che la visibilità del prodotto sia migliore e di conseguenza aumentino i contatti

Un notevole risparmio di tempo, risorse e stress a vantaggio di tutte le parti e un sicuro guadagno sia sul piano economico che di ritorno d’immagine.

In più un prodotto preparato per un target specifico, attira clienti già selezionati verso un acquisto più consapevole e felici di acquistare la qualità al corretto prezzo di mercato.

L’Home Staging si può fare anche se la casa in vendita è abitata?

L’Home Staging si può fare su qualsiasi immobile, perché qualsiasi immobile può e deve essere valorizzato.

Quando si prepara una casa abitata, ovviamente l’approccio è diverso da quello che si ha con un non abitato.

La presenza degli inquilini condiziona molte delle scelte e i compromessi saranno maggiori, ma un Home Stager professionista sa come scegliere la strategia migliore da adottare, e ottenere, con il giusto compromesso, una casa valorizzata e un proprietario soddisfatto.

Quanto costa un servizio di Home Staging?

Non esiste un tariffario per l’Home Staging, perché ogni casa è diversa e gli interventi sono tutti personalizzati.

Le variabili sono tante: lo stato di conservazione dell’immobile, i piccoli interventi di riparazione di cui necessita, la quantità di stanze da valorizzare, la quantità di vissuto da rimuovere ecc….

Comunque sicuramente ci sono tipologie di interventi che sono più o meno costosi.

A parità di tipologia d’immobile, gli interventi più costosi sono sicuramente gli immobili vuoti, ovvero le case in vendita o in affitto privi di mobilia ed arredamento, che necessitano di un intervento completo e per i quali si può arrivare a spendere fino a qualche migliaia di euro.

Per il resto l’intervento di Home Staging è sempre una minima parte di spesa rispetto ad un eventuale primo ribasso per invenduto e sicuramente è da considerasi più come un investimento che come un costo.

Sara Bonanni

_______________________________

Un ringraziamento allo staff DREAMATIC (www.dreamatic.it) per gli scatti fotografici.

Se possiedi una CASA in provincia di PISA e desideri venderla o affittarla al massimo prezzo di mercato e nel minor tempo CONTATTACI PER UNA CONSULENZA specifica: Tel. 0587 488136

Siamo Paolo Antonelli e Matteo Nencioni, amici, imprenditori, agenti immobiliari. Da anni cooperiamo per aiutare le famiglie nel percorso più importante della vita: quello della compra-vendita immobiliare. Curiamo tutto in prima persona: serietà, impegno, umanità e dedizione sono i valori che più ci contraddistinguono. Se anche tu vuoi vendere una casa senza svendere, nella provincia di Pisa, contattaci per una consulenza dedicata: agenzia@immobiliarenencioni.it – tel. 0587 488 136

INTERVISTA A MATTEO NENCIONI SU RADIO NEWS 24

Published by:

Qualche settimana fa sono stato contattato da Radio News 24 per un’intervista, naturalmente dal tema immobiliare, che andasse in onda nella rubrica #LIVESOCIAL.

Da oltre quindici anni, Live Social è il format radiofonico che dà voce a imprenditori e aziende sul territorio italiano. E per questo ho accettato con entusiasmo.

Si è parlato di me, del mercato immobiliare immobiliare post-covid e di cosa è diventato irrinunciabile, per i clienti, in tema di case.

Vi metto qua la mia intervista. Come sempre fatemi sapere la vostra e lasciatemi commenti e considerazioni.

Buon ascolto! Matteo

“VOGLIO VENDERE MA NON SVENDERE!”

Published by:

VOGLIO VENDERE MA NON SVENDERE! L’AFFERMAZIONE PIU’ COMUNE E COMPRENSIVA QUANDO SI DECIDE DI VENDERE CASA

La prima cosa a cui ogni di proprietario pensa quando decide di vendere, ovviamente, è quanto possa realizzare in termini economici dalla vendita della propria casa.

Capita spesso, nella nostra professione di agenti immobiliari, di trovarsi di fronte a proprietari di case da vendere che abbiano un’idea di prezzo molto personale, che ahimè non corrisponde quasi mai al valore reale del bene sul mercato e spesso è solamente il frutto di valutazioni estremamente soggettive, come ad esempio:

  • Si attribuisce alla casa un valore emotivo, spesso molto elevato, che non coincide con i reali prezzi di mercato; 
  • Si sceglie un prezzo nettamente superiore ai parametri di mercato perché si pensa che la nostra casa sia la migliore del mondo;
  • Si vorrebbe ottenere una cifra più alta del valore reale della casa, nell’ottica di un futuro riacquisto (es.: voglio acquistare una villetta di 120 mq che costa 250.000€, allora metto il mio bilocale di 50 mq in vendita a 180.000€, altrimenti non riesco a comperare la nuova casa); 
  • Si fa un semplice calcolo matematico, esclusivamente sulla base di una divisione ereditaria, per “fare conto pari” (es.: 4 eredi mettono la casa in vendita a 200.000€ , così ognuno ottiene 50.000€, quando la casa per il mercato ne vale magari non più di 130.000/140.000€ ad esempio); 
  • Si vorrebbe recuperare ciò che fu speso per acquistare la casa, anni fa, quando i valori del mercato immobiliare erano nettamente superiori a quelli di oggi (es. casa acquistata nel 2006/2007);
  • Si penserebbe di recuperare anche ciò che è stato speso in più, oltre al prezzo di acquisto, ad esempio per ristrutturarla o per le spese aggiuntive, di mutuo, per le imposte dell’acquisto ecc ecc (es. casa acquistata a 100.000€, ristrutturata con 50.000€, spese di compravendita 13.000€. Oggi in vendita a 163.000€)
  • Si vorrebbe “vendere ma non svendere” perché in casa si ci siamo, non abbiamo fretta, insomma non siamo con l’acqua alla gola… quindi se capita l’amatore…serve la persona giusta e… bla bla bla… 🙂

Nobili propositi purtroppo non realizzabili, nemmeno se avessimo una bacchetta magica ad aiutarci.

Una bacchetta magica no, ma un altro “strumento” in grado di aiutare il proprietario esiste, è in carne ed ossa e si chiama Agente Immobiliare, grazie al quale è possibile ottenere numerosi vantaggi. 

Attenzione vantaggi, non magie.

L’agente immobiliare è una figura professionale superpartes che assume un ruolo istituzionale fondamentale e determinante. Grazie alle sue competenze, alla sua professionalità ed alla sua esperienza, è l’unico professionista del settore in grado di analizzare ed individuare i prezzi reali di compravendita degli immobili.

L’agente immobiliare è il “termometro del mercato immobiliare“.

Quanto può essere determinante l’opera di un agente immobiliare?

Una valutazione corretta può permettere al proprietario di vendere casa in tempi ragionevoli, talvolta brevi e al miglior prezzo di mercato. Ma soprattutto senza trattative al ribasso.

Una valutazione errata, troppo alta, fatta per per non contraddire il cliente, può far sì che l’immobile “prenda la polvere” ovvero rimanga invenduto per anni. Ed è davvero molto probabilmente che venga poi (s)venduto ad un prezzo più nettamente più basso di quello di mercato.

Un immobile che viene posto in vendita ad un corretto prezzo di mercato, consentirà al proprietario di:

  • Vendere in tempi ragionevoli senza dover svendere dopo;
  • Ottenere il miglior prezzo dalla vendita;
  • Evitare trattative con acquirente che mira a ribassare in modo eccessivo il prezzo;
  • Evitare perdite di tempo quindi di denaro;
  • Evitare che la presenza prolungata della casa sul mercato possa arrecare ungano di immagine e di appetibilità all’immobile;
  • Non ritrovarsi, dopo un lungo periodo di invenduto, nella situazione di dover abbassare drasticamente il prezzo della casa al fine di farla diventare interessante per i probabili acquirenti;
  • Escludere che perizia della banca risulti inferiore al prezzo di vendita.

L’agente immobiliare deve esser in grado di saper analizzare il vero valore di mercato; con i dati alla mano la valutazione diventa inconfutabile ed incontrovertibile.

L’agente immobiliare è il termometro del mercato immobiliare.

Un’analisi accurata di dati reali come i prezzi di compravendite realmente avvenute, valori OMI e valori ricavati dalle aste immobiliari, riguardanti case con medesime caratteristiche di quella da stimare, realmente compravendute nella stessa zona, negli ultimi mesi.

Con una corretta valutazione estimativa, basata appunto su dati certi, si evita di svendere l’immobile in un secondo momento.

In conclusione…

Se vuoi vendere ma non svendere, parti con il piede giusto.

Affidati al tuo consulente immobiliare di fiducia che effettuerà la più probabile valutazione di mercato del tuo immobile e con un corretto progetto di vendita, un adeguato piano marketing ed i migliori consigli per una vendita ponderata, ti seguirà nel delicato percorso evitandoti spiacevoli sorprese ma soprattutto aiutandoti a vendere senza svendere.

Nella nostra Agenzia Immobiliare, grazie ad evoluti strumenti di stima e comparazione prezzi dell’effettivo compravenduto, effettuiamo VALUTAZIONI IMMOBILIARI ragionate e realistiche, per aiutarti a capire il reale valore del bene ed i tempi di vendita, evitandoti così di vendere più tardi abbassando notevolmente il prezzo.

Non siamo interessati ad ottenere incarichi per immobili che poi rimangono invenduti o non locati.

Clicca su questa scritta ed effettua ora la STIMA REALE di casa tua!

Vuoi VENDERE la tua CASA in senza SVENDERE?

Clicca qui e contattaci per una consulenza dedicata

Paolo Antonelli & Matteo Nencioni

Siamo Paolo Antonelli e Matteo Nencioni, amici, imprenditori, agenti immobiliari. Da anni cooperiamo per aiutare le famiglie nel percorso più importante della vita: quello della compra-vendita immobiliare. Curiamo tutto in prima persona: serietà, impegno, umanità e dedizione sono i valori che più ci contraddistinguono. Se anche tu vuoi vendere una casa senza svendere, nella provincia di Pisa, contattaci per una consulenza dedicata: tel . 0587 488136 – agenzia@immobiliarenencioni.it